Caffè di sabato 23 luglio 2022

Sabato della XVI settimana del Tempo Ordinario.
Festa di Santa Brigida di Svezia, compatrona d’Europa.
di fra Claudio Grana.

Buongiorno, cari amici, con il caffè carmelitano di oggi, 23 luglio 2022.

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 15, 1-8).

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. Voi siete già puri, a causa della parola che vi ho annunciato. Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può portare frutto da se stesso se non rimane nella vite, così neanche voi se non rimanete in me. Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e secca; poi lo raccolgono, lo gettano nel fuoco e lo bruciano. Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quello che volete e vi sarà fatto. In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli».

Due espressioni ricorrono con insistenza in questo brano del Vangelo: “rimanere in me”, e “portare frutto”. L’immagine del frutto è presente anche in altre parabole e discorsi di Gesù. Ricordiamo l’importante insegnamento “dai frutti li riconoscerete” (Mt 7, 16.20), riferito al bene e al male, al vero e al falso; e davvero ne abbiamo bisogno più che mai oggi, dove sembra che tutto sia sullo stesso piano e dove ogni giudizio morale sulle cose viene avvertito con fastidio.

Ma veniamo al Vangelo di oggi. Gesù ci dice: “in questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto”. Quindi, ciò che Dio desidera per noi, coincide col meglio che noi possiamo sperare per noi stessi: che noi sbocciamo, fioriamo, maturiamo, portiamo frutti abbondanti. Dio desidera il nostro vero bene, la nostra pienezza di vita. Questa è la “gloria di Dio” non solo perché raggiunge il suo scopo che è di darci gioia e vita piena, ma anche perché la bellezza dei suoi frutti fa risplendere agli occhi degli altri la “gloria di Dio”, è una testimonianza che attira a lui nuovi figli.

L’altra espressione ripetuta – “rimanete in me e io in voi” – ci indica la strada per portare frutto: accogliere Dio nella quotidianità della nostra vita, tenerlo accanto in ogni momento, condurre la nostra vita nella sua volontà, imparare da lui sentimenti e atteggiamenti, vedere e giudicare le cose secondo i suoi criteri, distaccare il nostro cuore dal peccato, amare Dio sopra ogni cosa, e amare tutti in lui.

Infine, richiamiamo una celebre pagina di San Paolo (Gal 5, 16-25) che ci spiega, fa un esempio di quali sono i frutti cattivi da evitare: “impurità, dissolutezza, idolatria, discordia, gelosia…”, e quali sono i frutti buoni che dobbiamo portare: “il frutto dello Spirito è amore, gioia, pace, magnanimità, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé”. Se rimaniamo in Dio, e Dio in noi, portiamo questi frutti abbondanti: l’amore che non fa preferenze e divisioni; la gioia di saperci nelle sue mani, amati, custoditi e guidati da lui, e di sapere che in lui troviamo il senso della vita; la pace e la forza nell’affrontare le difficoltà; la generosità di non vivere pensando solo a noi stessi, alla carriera o all’accumulo di beni e gioie materiali; la fedeltà a Dio, agli ideali in cui crediamo e alle persone che amiamo; il dominio di sé, perché il nostro cuore è per lui e non lo lasciamo attaccare alle cose di questo mondo. Chiediamo oggi al Signore la grazia di portare veramente questi frutti nella nostra vita.

Preghiamo.
O Dio, che hai guidato santa Brigida
nelle varie condizioni della sua vita,
e nella contemplazione della passione del tuo Figlio
le hai rivelato la sapienza della croce,
concedi a noi di cercare te in ogni cosa,
seguendo fedelmente la tua chiamata.
Per Cristo, nostro Signore. Amen.

Una buona e santa giornata a tutti.

fra Claudio Grana
Comunità di Bocca di Magra (SP)

***

Ricevi ogni mattina il testo del Caffè sulla tua email:

***

Visita i nostri siti:

***

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: